FACCENDE DOMESTICHE: consigli e trucchi

Le faccende domestiche sono un dato di fatto: non importa se ci piacciano o meno, non possiamo girarci intorno. A volte dividiamo questi compiti tra i membri della famiglia e proviamo a trasformarli in un gioco; altre volte li integriamo semplicemente nella nostra routine settimanale. In ogni caso, cerchiamo di renderli più semplici possibile, facendo in modo che siano al contempo economici ed efficaci.

CUCINA

Rinfrescare i contenitori

1. Vi consiglio di spargere una manciata di foglie di alloro nella dispensa per allontanare insetti e parassiti, come mosche, farfalline e coleotteri.

2. Se un contenitore per alimenti in plastica ha ancora odore di cibo dopo il lavaggio, lasciatelo arieggiare tutta la notte senza coperchio. «Al mattino l’odore sarà scomparso».

Mantenere il piano di lavoro immacolato

3. coprie il piano con carta da forno o fogli di alluminio mentre si pulisce il pesce o si tagliano le verdure. «Basta poi buttare via la carta con il resto dei residui nella spazzatura – facile e veloce!».

4. Un batuffolo di ovatta intriso di aceto su un piattino eliminerà rapidamente i cattivi odori mentre si cucinano certi alimenti, come il cavolo.

5. Recatevi nel vostro supermercato locale e acquistate una gomma magica, «Sono eccellenti per rimuovere tutti i tipi di segni. Avete solo bisogno di aggiungere un pochino d’acqua – evitando così le sostanze chimiche».

Far brillare elettrodomestici e accessori per la tavola

6. aggiungendo qualche goccia di aceto al detersivo per piatti nella vaschetta della lavastoviglie otterrete stoviglie brillanti, sgrassate e profumate!

7. Vi consiglio di utilizzare questo ingrediente così versatile per rimuovere il calcare dal vostro bollitore. Basta mescolare una parte di aceto con una parte di acqua, portare a ebollizione e lasciare agire per circa 15 minuti.

8. Per mantenere il frigo pulito, una buona idea è quella di mantenere gli alimenti a distanza dalla parete di fondo, per evitare cattivi odori. «I residui di cibo si attaccano al ghiaccio, che poi si scioglie e diventa acqua maleodorante». Quindi controllando il vostro frigorifero una volta alla settimana eviterete poi una grossa pulizia.

9. A volte uso un limone per sciogliere il calcare che si accumula sui rubinetti o intorno allo scarico. Lasciate il succo di limone per qualche minuto per permettergli di agire».

10. Volete pulire perfettamente il vostro forno a microonde? Provate questo trucco originale «Prendete un panno umido, appallotolatelo e mettetelo nel forno a microonde. Riscaldate per un minuto fino a quando non emette vapore. Scioglierà tutti i residui di cibo attaccati sulle pareti interne dell’apparecchio, consentendovi di rimuoverli con una semplice strofinata utilizzando lo stesso panno».

11. «Se desiderate rendere l’argenteria brillante come nuova, prendere un contenitore grande a sufficienza per tutte le vostre posate. Rivestite con un foglio di alluminio e aggiungete del sale da cucina. Ora riempire il contenitore con acqua, inserite le vostre posate… e fate un passo indietro per ammirare il risultato».

Finestre e superfici splendenti

12. Bicarbonato di sodio, aceto, limone, borace e carta di giornale sono i rimedi naturali più quotati per pulire il vetro e le finestre. «Non abbiamo affatto bisogno di detergenti chimici»

13. Per le macchie di calcare sulla parte esterna delle finestre, vi assicuro che occorrono solo un paio di gocce di detergente per Wc anticalcare e antiruggine su un panno: «Passatelo sulla superficie (indossate i guanti), lasciate agire per qualche minuto, poi strofinate delicatamente e risciacquate. Funziona alla grande!».

Prendersi cura dei tessuti

14. Utilizzate un rotolo levapeli per rimuovere la polvere dai paralumi.

15. per la rimozione dei peli di cani e gatti. «Infilate un collant su una scopa: porterà via tutto ciò che trova sul suo cammino. Poi basterà rigirarlo e gettarlo via – fantastico!».

Pavimenti perfettamente puliti in un battibaleno

16. «Amo il mio robot aspirapolvere! Funziona esattamente come avevo immaginato: è silenzioso, minuzioso e del tutto affidabile. Il mio piccolo aiutante mi ha colpito così tanto che ho deciso di acquistare anche un rasaerba robotizzato».

17. spruzzate aceto diluito con acqua sul pavimento per tenere a bada formiche e piccoli insetti. «Sarà sufficiente farlo ogni due settimane. È ideale anche se avete gatti o altri animali domestici, dato che l’aceto non contiene sostanze chimiche dannose: la soluzione perfetta!».
18. «Per pulire le mattonelle dei vostri pavimenti, mescolate 450 grammi di crusca di avena con 5 litri di acqua e lasciate macerare per circa 25 minuti. Una volta che la miscela è pronta, filtrate con un setaccio e utilizzate il liquido ottenuto per pulire il pavimento. Lasciate agire per cinque minuti prima di risciacquare con acqua pulita. Funziona a meraviglia!»

19. Invece, per pulire e lucidare i pavimenti in legno, preparate una piccola sacca con una pezza di cotone delle dimensioni del palmo della mano, circa 13-19 centimetri quadrati. Andrà benissimo per esempio una vecchia maglietta. Riempite il sacchetto con crusca di riso e cucite l’apertura. Poi inumidite leggermente la sacca e usatela per pulire e lucidare il vostro pavimento o le pareti – funziona infatti per qualsiasi superficie in legno

BAGNO Doccia

20. Provate a seguire questo trucco: preparae una miscela di detersivo per piatti liquido, aceto e ammoniaca per rimuovere schiuma di sapone, calcare e sporco dalla doccia. «Funziona sempre e mi fa risparmiare un sacco di soldi!». «Ma attenzione: non va usato sul marmo, perché l’aceto può danneggiare la superficie calcarea!».

21. «Non so se sia insolito o un tantino pericoloso, ma io impiego le lame di rasoio per rimuovere il calcare sui rubinetti e nella vasca da bagno. È molto efficace»

22. a non buttate via i vecchi spazzolini da denti: «Sono utili per pulire punti difficili da raggiungere. Li utilizzo per esempio per rimuovere i capelli dalla vasca da bagno e dallo scarico, o per pulire le cerniere delle porte»

23. Un altro buon consiglio è quello di usare l’aceto come detergente naturale per rimuovere il calcare dal pannello della doccia. «Faccio macerare alcune bucce d’arancia con un litro di aceto in una bottiglia chiusa ermeticamente per una quindicina di giorni: ciò migliora l’odore dell’aceto (anche se in realtà sparisce rapidamente). Poi asciugo le superfici con un vecchio giornale, o, se la cabina è in plastica bianca, strofino con un panno in cotone»

24. Tenete a portata di mano un detergente anticalcare spray specifico e spruzzatelo ogni volta che uscite dalla doccia. «Grazie a questa abitudine non strofino la mia doccia da anni e i miei pannelli sono splendenti come cristallo».

25.Vi consiglio anche di utilizzare aceto bianco e bicarbonato di sodio per pulire cabine doccia, acciaio inox, ceramica, porcellana e scarichi.

26. «Non usate ammorbidente per gli asciugamani: crea un rivestimento che impedisce l’assorbimento dell’acqua quando vi asciugate. Utilizzate piuttosto aceto bianco»

Wc

27. i versate uno o due bicchieri di aceto nel vaso per farlo brillare.

CAMERA DA LETTO
Mantenere la zona letto salubre

28. «Quando siete ammalati, tagliate una cipolla a metà e mettetela sul comodino assorbirà tutti i batteri nocivi nell’aria».

Proteggere il guardaroba da cattivi odori e umidità

29. «Spesso nei vecchi appartamenti l’odore di umido impregna gli abiti conservati negli armadi. Per risolvere questo problema si può utilizzare semplicemente un giornale arrotolato a palla per assorbire l’umidità e un bicchiere di aceto bianco caldo per eliminare l’odore»

30. consiglio l’uso di borace come deodorante per scarpe maleodoranti. «Metto in ammollo le mie scarpe da ginnastica in un secchio d’acqua con un paio di cucchiai di borace, quindi risciacquo e le appendo sul filo ad asciugare. Profumano come nuove!».

31. Per rimuovere l’inchiostro dai vestiti mi hanno detto che basta spruzzare un po’ di lacca per capelli, poi lavare i capi come al solito. Onestamente non ho mai provato.

32. Per eliminare i cattivi odori da armadi e scarpiere, posizionate al loro interno una pezza di garza con del carbone.

33. In alternativa potete utilizzare il tè verde come deodorante e deumidificatore naturale. Consiglio di inserire negli armadi una manciata di foglie di tè verde avvolte in un pezzo di garza, un foglio di carta washi giapponese o una calza usata. «Funziona sia come deodorante, sia come agente deumidificatore». Assicuratevi che le foglie di tè siano completamente asciutte, potete farle essiccare al sole o metterle al microonde per un paio di minuti.

E ora a te la parola! Quali sono i tuoi trucchi magici per pulire casa? Svelaceli nei Commenti.

2 pensieri su “FACCENDE DOMESTICHE: consigli e trucchi”

Rispondi a Tiziana Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *