Ecco perchè dovresti fare HOMESTAGING nella tua casa in vendita anche se ci abiti e pensi che sia perfetta

LA CASA DI GUSTO CLASSICO (appare cupa, troppo piena e vetusta)

Partiamo da un presupposto che non sempre è chiaro ai proprietari di una abitazione in vendita: LA CASA IN VENDITA E’ COME UN OGGETTO POSTO SU UNO SCAFFALE DI UN NEGOZIO DOVE SI POSSONO TROVARE TANTI ALTRI OGGETTI SIMILI IN VENDITA. Occorre quindi fare in modo che il visitatore venga colpito emozionalmente dal Tuo immobile. Occorre che decida di venire a vedere il Tuo immobile perchè sembra rispecchiare le Sue esigenze più degli altri “mila” immobili pubblicizzati sul web o sulle riviste di settore.

Da agente immobiliare che esercita da trent’anni, posso dirti che la maggior parte dei proprietari che abita nella casa posta in vendita pensa che sia “quasi” perfetta e non si spiega come mai, visto il giusto prezzo, la metratura e l’appetibilità della zona, l’amato bene non trovi collocazione.

Ebbene, ti rivelo che vendere una consistenza immobiliare presto e bene si può ma implica un duro lavoro di squadra tra i proprietari e gli agenti immobiliari. Un duro lavoro che comincia con l’allestimento dei locali della casa, continua con il comportamento e le strategie da adottare durante gli appuntamenti e termina con le trattative.

BUONA FORTUNA

Se stai vendendo casa ma non hai tempo da dedicare a preparare la casa, non hai tempo per ricevere i visitatori a tutti gli orari necessari, non hai tempo per curare i rapporti con gli agenti immobiliari, non hai tempo neanche di informarti,  ALLORA, puoi terminare qui la lettura dell’articolo e in bocca al lupo da parte mia per il raggiungimento dell’obiettivo di vendere presto e bene la tua casa.

Se stai continuando la lettura, ti meriti subito il primo consiglio aureo per vendere prima e bene; eccolo qui: TINTEGGIA LE PARETI. Si si ti sento già che stai pensando che i muri non sono messi poi così male, che quel bel giallino tu l’hai sempre adorato, poi è una cosa difficile, chissà quanto costa, con tutto quello che hai appeso poi… Beh, sappi che gli appartamenti tinteggiati di fresco ci mettono il 50% del tempo in meno della media ad essere venduti. Eh già, hai sentito bene, la metà del tempo. Si tratta di percezione nei primi 90 secondi durante i quali i tuoi visitatori si fanno un’idea indelebile della casa che stanno guardando. Stiamo parlando di odore di nuovo, di colori attuali e di idea di igiene e pulizia percepiti inconsciamente. Quindi,  forza, rimboccati le maniche e compra la tempera bianca e la tempera grigia, vuota le pareti da quadri e foto (e non li rimettere su quando avrai finito !!!!!)  poi fallo tu. Se non vuoi farlo tu, in media, far tinteggiare un appartamento ti costerà circa 2.000,00 Euro.

Aspetta, rileggi bene.. Ti ho detto di usare anche la tempera grigia co

AMBIENTE IN BIANCO E GRIGIO, fonte: https://www.fazland.com/articoli/collezioni/11-idee-per-pitturare-casa-con-pareti-grigie

n la quale farai una delle pareti della sala e una delle pareti della camera da letto. Infatti l’effetto del bianco e del grigio insieme è molto sofisticato e anche se la consistenza che stai vendendo fosse modesta, questo stratagemma mitigherà immediatamente il suddetto triste aspetto 😉

Se sei ancora qui con me sei degno del secondo consiglio aureo per vendere prima e bene: TOGLI TAPPETI, PICCOLI MOBILI E TUTTI I NINNOLI DAI RESTANTI ARREDI (se sei stato bravo, le foto, i quadri con le nature morte, e i poster dovresti averli già tolti prima, al momento del tinteggio e fatti sparire)…Sentimi bene: non mi interessa dove li metti, se dalla nonna, dal vicino o negli scatoloni pronti per la tua nuova abitazione, li, nella casa in vendita NON CI DEVONO STARE!!!  So che ci sei affezionato e che sono li da sempre, sono anche carinucci ma.. Li hai scelti tu, per la tua casa dolce casa; ora stai trasformando l’immobile in un BENE VENDIBILE E DESIDERABILE da porre con orgoglio sullo scaffale di quel negozio di cui ti parlavo all’inizio dell’articolo… 

Nell’immagine: ingresso e living di attico venduto a Modena ( dopo l’intervento di Homestaging )

Sia per il servizio fotografico che per il visitatore la SPERSONALIZZAZIONE e l’ALLEGGERIMENTO rappresentano il modo migliore per far percepire gli spazi e permettere alle persone di  immaginare la propria vita futura. Se gli ambienti sono pieni della TUA vita come pensi che il potenziale acquirente riesca ad immaginarci dentro la propria?

Per oggi mi fermo qui non senza però un’altra perla per te che hai deciso di impegnarti per vendere prima e bene la tua casa: durante le visite tieni tutte le luci accese e non le spegnere fino a quando i visitatori se ne sono andati e ricordati di avere SEMPRE fiori freschi sul tavolo, preferibilmente calle o orchidee.

Troppo impegnativo? Allora torna a lamentarti per l’inefficienza degli agenti immobiliari o per l’ignoranza della gente che non comprende la bontà dell’affare che stai offrendo al mercato ma, soprattutto non continuare a seguire i prossimi articoli di strategie per vendere che ho intenzione di divulgare nei prossimi interventi qui sul blog “SONO A CASA” , perchè ti avverto…. Conterranno indicazioni molto, molto più impegnative delle cose che ho scritto qui.

Se invece vuoi conoscere da vicino e nel dettaglio tutti i segreti dell’Homestaging contattami al 3482287711 oppure lascia un commento qui sotto. Terrò un corso di un giorno per venditori privati che vogliono valorizzare gli immobili che hanno posto sul mercato. Intendo farlo con poche persone per volta, motivate e interessate a incassare il massimo e in tempi brevi dai loro immobili in vendita. Se pensi di far parte di questa categoria, ti aspetto.

Roberta Boni Agente immobiliare e Homestager

 

www.mazzicase.it

2 pensieri su “Ecco perchè dovresti fare HOMESTAGING nella tua casa in vendita anche se ci abiti e pensi che sia perfetta”

  1. Consigli veramente preziosi signora Roberta.
    Sto vendendo la mia casa e li seguirò con il massimo scrupolo.
    Sono certo che mi saranno d’aiuto nel non facile compito.
    Grazie
    P.S. Ho scoperto in suo blog grazie ad un bel commento ( 2015 ) di Clara Capanni, signora di grande buon gusto.

    1. Gentile Luigi, grazie del commento. Sono contenta che possa trarre spunto da questi consigli. Legga tutti gli articoli, vedrà che troverà tante idee utili in vista della vendita della Sua casa. Clara è una persona meravigiosa che ho avuto il privilegio di conoscere e servire quindi non posso che essere d’accordo nel definire il suo gusto di estrema raffinatezza. Un caro saluto. Roberta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *